SERATA DI BENEFICENZA

                                                                              

                                              

 L'Associazione AXUM di Amicizia e cooperazione  Italia ed Etiopia rappresentata dal dott. Elio Fioretti, con sede a  Messina,  è lieta di proponeil “Progetto “Reggae 4 Shashamene ” che si articolerà in uno  spettacolo musicale   da tenersi nell’ambito delle prossime festività  natalizie, da svolgersi al Teatro Savoia di Campobasso.

 

Obiettivi

La manifestazione si propone, attraverso la valorizzazione delle risorse artistiche presenti in città, di  sensibilizzare  a Campobasso e in provincia  il tema dell’accoglienza e della solidarietà verso tutti  i rifugiati ed in generale le persone che provengono dall’Africa. Tutto ciò viene veicolato attraverso la  musica, mezzo  col quale  realizzare la beneficenza.

Oltre ad obiettivi umanitari e di solidarietà, l’occasione  rappresenta anche  un forte momento di aggregazione e di incontro nelle prossime  festività non solo per cittadini di Campobasso, in particolare gli operatori commerciali operanti sul territorio, nonchè per tutti i molisani e per i residenti nelle regioni limitrofe, oltre che per  le persone extracomunitarie residenti in Molise collocate nelle strutture di accoglienza.  

 

Beneficenza

L’Axum, col progetto R4S, la musica nonché  altre iniziative sociali,  si propone di  raccogliere  fondi  per il completamento di una sala operatoria i cui lavori sono già iniziati a Shashamene (sud  Etiopia) ed a tale scopo intende  invitare  a Campobasso gli artisti che hanno dato vita, a partire dal 2009, al Progetto Reggae4Shashamane INSIEME PER L’ETIOPIA.  I musicisti partecipanti saranno retribuiti dal Comune, che in tal modo contribuirà alla raccolta dei fondi che saranno interamente devoluti all’Axum.

 

Quanto alle modalità di raccolta dei fondi a favore dell’associazione Axum si potrà contribuire attraverso:

  • elargizioni e bonifici (fiscalmente detraibili) direttamente sul conto dell’Associazione attraverso l’IBAN:IT 55J0200816522000300453789.

  • Donazioni dirette - raccolta-fondi;

  • acquisto dei due volumi del disco Reggae4shashamene.

I Fondi  saranno devoluti all’Axum per  la realizzazione di una sala operatoria a Shashamene (Sud Etiopia), dove  il sistema sanitario è del tutto carente e la mortalità infantile è tra le più alte al mondo oltre ai  problemi  di siccità e carestia che ciclicamente affliggono il paese. 

 

 Programma della manifestazione

Il progetto R4S, finanziato e  nato da un’idea di Elio Fioretti, consiste nella realizzazione di due CD di musica reggae al quale hanno partecipato più di 30 artisti, sia italiani che stranieri, compresi artisti etiopi; alcuni brani sono stati registrati anche in Etiopia.

Il primo volume del disco ha visto la partecipazione di Ernesto Vitolo, artista napoletano di grande spessore, pianista di Pino Daniele e di moltissimi altri cantanti italiani; al secondo volume del Progetto reggae, invece, hanno partecipato i NOFLAIZON, gruppo musicale molisano, con un loro singolo, Angelairene, avendo la band molisana già collaborato e suonato in analoghe iniziative umanitarie col cantante senegalese Badara Seck.

 

                                                                                        Dott. Elio Fioretti

 

SERATA DI BENEFICENZA

 
‘Insieme per l’Etiopia’, raccolti 1.775 euro per la sala operatoria dell’ospedale di Shashamane in occasione del concerto di Ernesto Vitolo e di alcuni artisti molisani

OUR LATEST EVENTS

Race For The Kids, October 3, 2023

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. Let your users get to know you.

Casino Jazz Night, August 22, 2023

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. Let your users get to know you.

Il nostro Statuto 

AXUM Associazione cooperazione e amicizia Italia-Etiopia

 STATUTO

TITOLO I
Disposizione generale

Art. 1
Denominazione e sede
E’ istituita l’associazione denominata “AXUM associazione di amicizia e cooperazione tra Italia e Etiopia”, con sede nel Comune di Messina.  L’associazione ha carattere di organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS). L’associazione può aprire sezioni od uffici, anche provvisori, su tutto il territorio della CEE e nei paesi extra europei.

Art. 2
Statuto e regolamento
L’associazione è disciplinata dal presente statuto ed agisce nei limiti delle leggi internazionali, europee, statali e regionali, e dei principi generali dell’ordinamento giuridico.
Il regolamento interno, da emanarsi a cura del consiglio direttivo, disciplina, in armonia  col presente statuto, gli aspetti ulteriori relativi all’organizzazione ed all’attività dell’ente.

 

Art. 3
Modifiche dello statuto
Il presente statuto è modificato con deliberazione dell’assemblea, da adottarsi a maggioranza dei due terzi dei componenti.

Art. 4
Finalità dell’associazione
L’associazione AXUM persegue le sue finalità  nei seguenti settori:
1) assistenza sociale e sociosanitaria,
2) assistenza sanitaria,
3) beneficenza,
4) istruzione,
5) formazione,
6) tutela, promozione e valorizzazione di interesse artistico, storico
7) tutela e valorizzazione dell’ambiente,
8) promozione dell’arte e della cultura,
9) tutela dei diritti civili.
In particolare l’associazione AXUM si prefigge lo scopo di diffondere, esercitare e praticare le seguenti attività:
a) promuovere l’assistenza e l’aiuto sociosanitario nei confronti delle popolazioni bisognose dell’Etiopia, nonché degli etiopi residenti in Italia,
b) organizzare convegni e conferenze su argomenti storici, politici, artistici, archeologici, economici e sociali.
c) favorire l’interscambio culturale, artistico, turistico e commerciale tra Italia e Etiopia,
d) organizzare e gestire servizi di assistenza e consulenza sanitaria, scolastica, turistica, commerciale
in Italia e Etiopia,
e) organizzare e gestire attività di volontariato e corsi di formazione professionale,
f)  istituire un “FONDO DI SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALE PER L’ETIOPIA”,

 

TITOLO II
Soci

Art. 5
Ammissione
Sono soci dell’associazione tutte le persone fisiche o giuridiche (a mezzo dei rappresentanti legali) che condividono le finalità dell’organizzazione e si impegnano per realizzarle.
L’ammissione viene deliberata, previa presentazione di domanda scritta da parte del richiedente, dal consiglio direttivo.
I soci, persone fisiche e giuridiche, si distinguono in:
a) fondatori;
b) ordinari;
c) aderenti;
I soci fondatori sono elencati nell’atto costitutivo.
I  soci  pagano  una quota  sociale  fissata  dal  Consiglio  Direttivo. I soci aderenti  possono, dietro  domanda accolta dal C.D., diventare soci ordinari dopo un triennio. Hanno diritto al voto ed accesso alle cariche sociali solo i soci fondatori ed ordinari.

Art. 6
Quote sociali
La quota sociale viene fissata ogni anno dal Consiglio Direttivo.
Una volta ammesso il socio viene considerato iscritto per l’anno sociale in corso ed è tenuto a pagare la tassa di iscrizione una tantum fissata dal C.D., nonché la quota sociale a decorrere dalla data di ammissione. L’adesione si intende tacitamente rinnovata salvo dimissioni formali comunicate per  iscritto entro  il  31 ottobre di ogni anno. In ogni caso il socio anche se dimissionario è tenuto a pagare le quote sociali fino alla scadenza dell’anno solare.

Art. 7
Esclusione
Il socio che contravvenga ai doveri indicati dal presente statuto può essere escluso dall’associazione con deliberazione del Consiglio Direttivo, previa richiesta di comunicazione scritta contenente eventuali giustificazioni, da inviarsi al domicilio indicato dal socio all’atto dell’iscrizione almeno trenta giorni prima della delibera di esclusione.  Si decade dalla qualità di soci per morosità e indegnità pronunziata dal Consiglio  Direttivo inappellabile.

Art. 8
Diritti
I soci fondatori ed ordinari hanno il diritto di eleggere gli organi dell’associazione e di approvare, annualmente, il bilancio.
Essi hanno i diritti di informazione e di controllo stabiliti dalle leggi o dallo statuto.
I soci hanno diritto ad essere rimborsati delle spese effettivamente sostenute per l’attività prestata  per l’associazione, secondo modalità e limiti stabiliti nel regolamento interno

Art. 9
Doveri
I soci devono svolgere l’attività in favore dell’associazione senza fini di lucro.
Il comportamento verso gli altri aderenti e all’esterno dell’associazione deve essere improntato all’assoluta correttezza e buona fede.

Titolo III -
Organi Sociali

Art. 10
Organi Sociali

Sono organi dell’associazione:
1) L’Assemblea generale dei soci;
2) Il Presidente;
3)  Il Consiglio Direttivo;

 

Art. 11
Composizione dell’assemblea
L’assemblea è composta da tutti i soci fondatori e ordinari dell’associazione.
L’assemblea è presieduta dal presidente dell’associazione.

Art. 12
Durata e funzioni dell’Assemblea
L’assemblea si riunisce su convocazione del presidente.
L’assemblea può essere ordinaria o straordinaria. L’assemblea ordinaria si riunisce due volte all’anno entro il mese di aprile per l’approvazione del bilancio consuntivo e della relazione sulla attività svolta nell’anno precedente; ed entro il mese di dicembre per l’approvazione del bilancio di previsione e del programma delle attività. Nell’anno in cui cadono le cariche sociali, il loro rinnovo deve essere inserito nell’ordine del giorno dell’assemblea che approva il bilancio consuntivo. Nel caso di dimissioni del Consiglio Direttivo prima della scadenza l’assemblea dovrà essere convocata entro trenta giorni dalla presentazione delle dimissioni, a cura del presidente dimissionario. L’assemblea straordinaria è convocata per iniziativa del presidente o su richiesta di almeno un terzo dei soci aventi diritto al voto, tutte le volte che se ne presenti la necessità.
L’assemblea oltre che sulle materie previste dai precedenti articoli delibera su argomenti di grande rilievo riguardanti la vita della associazione. Delibera altresì con la maggioranza di almeno due terzi dei soci aventi diritto al voto, eventuali modifiche statuarie.
Le assemblee vengono indette mediante avviso al domicilio dei soci con anticipo di cinque giorni sulla data stabilita per la prima convocazione. L’avviso dovrà contenere l’ordine del giorno, il luogo, la data e l’ora di convocazione. La seconda convocazione può essere indetta nello stesso giorno con almeno un’ora di intervallo

Art. 13
Validità dell’assemblea
L’assemblea  è valida in prima convocazione con la presenza di metà più uno dei soci aventi diritto al voto, in proprio o a mezzo delega da conferirsi esclusivamente ad altri aderenti. In seconda convocazione  qualunque sia il numero dei soci aventi diritto al voto presenti o rappresentati per delega.

Art. 14
Votazioni
Le deliberazioni si intendono approvate dall’assemblea quando raccolgono il voto favorevole della metà più uno dei presenti. In caso di parità prevale il voto del presidente. Per ogni riunione dovrà essere redatto apposito verbale.
Le delibere di modifica dello statuto sono valide se ottengono il voto favorevole dei due terzi dei componenti l’assemblea.

Art. 15
Consiglio Direttivo
Il Consiglio Direttivo è composto  da sei  membri più il Presidente della associazione e viene eletto direttamente dall’assemblea ogni tre anni. Esso esprime nel proprio seno:1) Un vicepresidente;2) Un segretario;3) Un tesoriere. Il consiglio si riunisce ogni qualvolta il Presidente lo ritiene opportuno. La convocazione può essere fatta anche oralmente almeno 24 ore prima della riunione, essa deve contenere l’ordine del giorno.

Art. 16
Durata e funzioni
Il Consiglio Direttivo dura in carica per il periodo di tre anni; può essere revocato dall’assemblea con la maggioranza dei due terzi aventi diritto al voto.
Il Consiglio Direttivo è investito di ogni potere per decidere sulle iniziative da assumere e sui criteri da eseguire per il conseguimento e l’attuazione degli scopi della associazione e per la sua direzione ed amministrazione ordinaria e straordinaria.

Art. 17
Presidente
Il presidente dell’associazione è anche presidente del Consiglio Direttivo
Il presidente viene eletto direttamente dall’assemblea dei soci  con il voto favorevole della metà più uno dei soci aventi diritto al voto. Egli è il rappresentante legale dell’associazione. A lui spetta la firma sociale e la rappresentanza anche giudiziale nei confronti dei terzi. Egli può nominare procuratori speciali per singole questioni: presiede il Consiglio Direttivo e l’Assemblea. Dura in carica   tre anni ed è rieleggibile. In caso di rinuncia al mandato deve presentare le dimissioni direttamente all’assemblea.

L’assemblea, con il voto favorevole della metà più uno dei soci aventi diritto al voto, può revocare il presidente.
Il vicepresidente sostituisce il Presidente ogni qual volta egli è impedito a rappresentare l’associazione, può essere delegato singolarmente a determinati rami di attività ,nel caso, dovrà relazionare al presidente che lo ha incaricato. Può inoltre essere nominato procuratore speciale.

Art. 18
Il segretario
Il segretario redige i verbali nelle riunioni  del  Consiglio Direttivo cura la conservazione dei libri e documenti sociali, cura la corrispondenza e tiene aggiornato il protocollo generale, è responsabile della esecuzione delle delibere assembleari e del consiglio.
Art.19
Il tesoriere
Il tesoriere è responsabile della cassa sociale e tiene aggiornato il registro delle entrate, delle uscite e dei movimenti finanziari. Redige il rendiconto finanziario, il conto patrimoniale ed il bilancio direttivo, prepara la relazione annuale di cassa che sottopone alla approvazione del consiglio direttivo. Cura tutti gli incassi ed i pagamenti ed ha firma speciale su conti postali e bancari intestati alla associazione. Compila e conserva l’inventario dei beni patrimoniali della Associazione. Tiene un registro con schede intestate ad ogni singolo socio relativo ai pagamenti delle quote sociali. Comunica al Consiglio Direttivo lo stato di morosità dei soci per gli opportuni provvedimenti.
 

Titolo IV
RISORSE ECONOMICHE

Art. 20
I beni
I beni dell’associazione sono mobili, immobili e mobili registrati.
I beni immobili ed i beni mobili registrati possono essere acquistati dall’associazione e sono ad essa intestati.
Tutti i beni appartenenti all’associazione sono elencati in apposito inventario, depositato presso la sede dell’associazione e consultabile da tutti i soci.

 

Art. 21
Contributi
I contributi dei soci sono costituiti dalla quota di iscrizione annuale, il cui importo viene stabilito annualmente dall’assemblea.


Art. 22
Erogazioni, donazioni e lasciti
Le erogazioni liberali in denaro e le donazioni sono accettate dal consiglio direttivo che delibera sulla loro utilizzazione, in armonia con le finalità statuarie dell’ente.
I lasciti testamentari sono accettati con beneficio d’inventario dal consiglio direttivo in armonia con le finalità statuarie dell’ente.
Il presidente attua le delibere di accettazione e compie i relativi atti giuridici.
Le convenzioni sono accettate con delibera del consiglio direttivo che autorizza il presidente a compiere tutti gli atti necessari per la stipula.

Art. 23
Divieto distribuzione utili
E’ fatto divieto di distribuire, anche in modo indiretto, gli utili o gli avanzi di gestione nonché i fondi o le riserve o i capitali durante la vita dell’organizzazione medesima a meno che non sia stabilito per legge.


Art. 24
Devoluzione dei beni
In caso di scioglimento o cessazione dell’attività dell’associazione i beni ed il patrimonio dell’Associazione, dopo la liquidazione, saranno devoluti ad altre organizzazioni di utlità  non lucrativa di utilità sociale o ai fini di pubblica utilità.

 

TITOLO V
IL BILANCIO

Art. 25
Bilancio consuntivo e preventivo
Il bilancio dell’associazione è annuale a decorrere da 1 gennaio.
I bilanci consuntivo e preventivo sono elaborati dal consiglio direttivo e depositati presso le sedi dell’associazione almeno trenta giorni prima dell’assemblea che dovrà approvarli. Copia dei bilanci può essere chiesta da tutti i soci. I bilanci preventivo e consuntivo sono approvati dall’assemblea con la maggioranza della metà più uno dei voti.

TITOLO VI
Dipendenti e collaboratori

Art. 26
Dipendenti
L’associazione può assumere dipendenti nei limiti di uno per ogni sede.
L’assunzione viene deliberata dal consiglio direttivo che autorizza il presidente a compiere tutti gli atti necessari.
I dipendenti sono, ai sensi di legge, assicurati contro le malattie, infortunio, e per la responsabilità civile verso i terzi.

Art. 27
Collaboratori
L’associazione può avvalersi dell’opera di collaboratori di lavoro autonomo .
Il contratto di collaborazione deve essere approvato dal consiglio direttivo che autorizza il presidente a firmarlo.


TITOLO VI
DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI


Gli stessi eleggono presidente Brunetto Roberto, dandogli mandato pieno per l’organizzazione dell’associazione.

Art. 29
Disposizioni finali
Per quanto non è previsto dal presente statuto, si fa riferimento alle leggi ed ai regolamenti vigenti, ed ai principi generali dell’ordinamento giuridico.

CONNECT WITH US ONLINE

  • w-facebook
  • w-flickr
  • Twitter Clean
  • w-youtube

LIFE

Il  progetto di beneficenza REGGAE 4 SHASHAMENE (vol. I e vol. II) nasce nel 2009 e si completa nel 2014 come iniziativa umanitaria promossa dal dott. Elio Fioretti  e  l'Axum di Messina (Associazione di Amicizia e Cooperazione Italia-Etiopia).

Consiste,nello spirito di collaborazione ed amicizia Italia-Etiopia nella realizzazione di  due cd di musica reggae ai  quali  hanno preso parte più di 30 artisti, italiani e stranieri, professionisti e non tutti INSIEME PER L’ETIOPIA. 

Tra questi figura Ernesto Vitolo, Ciccio Merolla, Franco del Prete, Rino Calabritto,Piero Goglia,Elvio Rodia,Elia Rodia,Giuseppe Salomone ,Sir Oliver Skardy, Davide Cantarella, Antonio Di Mauro Madi Simmon, e tanti altri ancora; inoltre , gli artisti etiopi Aster Aweke, Zeleke Gessese, Teddy Afro, Rastawinteb nonché il gruppo molisano Noflaizon .

 

I proventi della vendita dei CD saranno finalizzati alla realizzazione di una sala operatoria a Shashamene (sud Ethiopia)

CHAN

RAGGAE4SHASHAMENE

TODAY

SERATA DI BENEFICENZA

Associazione di amicizia e cooperazione tra Italia ed Ethiopia

  • facebook-square
  • flickr-square
  • Twitter Square
  • youtube-square

Per Info e prenotaz. 333-7903301

© 2023 by BRO TIME. All rights reserved.

Clicca qui: